A TUTTI I NOSTRI TESSERATI PASSATI E PRESENTI E ALLE LORO FAMIGLIE

Gentili signori, carissimi amici,
come a Voi noto il rapporto tra l’Istituto dello Spirito Santo delle Figlie dell’Immacolata Concezione di Buenos Aires ed il C.S. Aventino dopo ben 46 anni si è interrotto e, come avrete notato, dal 1° luglio u.s., i cancelli della piscina di via Marmorata 14 sono chiusi.
Crediamo che il servizio che abbiamo potuto fornire in questo lungo periodo sia sotto gli occhi di tutti e le tante manifestazioni di stima e di affetto ultimamente alzatesi nei nostri confronti, ci lascia pensare che i 46 anni della nostra presenza nel quartiere non siano trascorsi invano.
Non c’è abitante di Testaccio o dell’Aventino che in un modo o nell’altro non si sia interfacciato con il Centro Sportivo Aventino.  La piscina di Via Marmorata non è stata solo un luogo di sport, ma una comunità che ha associato al marchio Aventino valori, sentimenti, opportunità, qualità della vita e una concezione forse “romantica” dello sport.
Nel lasciare l’impianto riteniamo pertanto doveroso far pervenire il nostro sincero ringraziamento a tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare questa bella avventura, che altrimenti sarebbe rimasta solamente un buon proposito.
Grazie alle suore dell’Istituto che hanno creduto in noi e con le quali, per un lungo periodo, c’è stata una sintonia assoluta e una piena unità d’intenti. Ciascuna parte, nel corso di 46 anni, ha assolto i rispettivi obblighi e per quel che riguarda il Centro ha sempre con puntualità corrisposto il canone di locazione ed ha riconosciuto tutti gli impegni nei confronti dei propri collaboratori.
Grazie al nostro staff, professionisti eccezionali, per lo più ex allievi della piscina, formati “in casa” con gli stessi concetti con cui nel 1973 demmo vita al nostro percorso, ai quali è affidata la missione di tramandare, adeguandolo ai tempi e sempre con il loro tocco di maestria, un format e un know how che sono ancora i più competitivi in circolazione.  Delle loro prossime collocazioni professionali vi terremo informati.
E soprattutto grazie a tutti Voi, carissimi amici e sostenitori.
Grazie per averci scelto e per averci aiutato, con la Vostra vicinanza e con le indicazioni rilasciate più con segnali che con sollecitazioni dirette, all’implementazione continua delle nostre prestazioni.
Senza l’impulso della Vostra presenza non avremmo potuto attraversare, indenni, le crisi e le trasformazioni di mercato di mezzo secolo di evoluzione sociale, economica e tecnologica.
Ognuno di Voi, a suo modo, ha saputo offrirci qualcosa: sostegno, idee, amicizia, gioia, affetto, cultura, professionalità, sorrisi e soprattutto tanta umanità. E ci ha fatto sentire di aver costruito assieme una bella storia.
Per questo Vi ricorderemo tutti e Vi terremo nel nostro cuore, chi con affetto, chi con stima, chi con allegria.


GRAZIE DI CUORE E AUGURI SINCERI A TUTTI.